"Consigli di recitazione non ne abbiamo, ma abbiamo informazioni sul diritto del lavoro e sulla previdenza sociale".

Category: Allgemein


Newsletter del 1 giugno 2021

https://mailchi.mp/b88a5ec79c9a/kultursommer-kulturschaffen-2020-teatro-delle-radici-spot

Newsletter dal 7.5.2021

https://mailchi.mp/903ea6aaa567/neue-gesuchseingabe-zh-kulturschaffende-locarno-film-festival-covid-19-gesetz

Fusione TASI & SBKV: ScenaSvizzera!

Fusione delle associazioni professionali degli artisti di spettacolo

L’associazione ticinese TASI e l’associazione svizzero-tedesca SBKV si fondono per formare “SzeneSchweiz-ScèneSuisse-ScenaSvizzera”

 

Le due associazioni di artisti di scena della Svizzera italiana e tedesca si sono unite per formare un’unica associazione professionale nazionale nell’interesse dei loro membri: La TASI e l’Associazione svizzera degli artisti di scena SBKV sono ora fuse in “SzeneSchweiz-ScèneSuisse-ScenaSvizzera” e rappresentano così più efficacemente gli interessi dei loro membri in tutta la Svizzera. Un’ulteriore ramificazione è prevista per la Svizzera francese, che porterà anche gli interessi degli artisti interpreti della Svizzera francese nella nuova entità.

Più sostegno finanziario

Lo scopo della fusione delle due associazioni è quello di unire le forze dell’associazione in tutta la Svizzera e garantire così una più forte rappresentanza degli artisti. Questo ha anche lo scopo di migliorare la presenza dell’associazione nei confronti dei datori di lavoro, del pubblico e nella politica culturale. Inoltre, la fusione è destinata a soddisfare i criteri del BAK per l’attività a livello nazionale al fine di ottenere l’accesso al sostegno finanziario in futuro. La sede e l’infrastruttura saranno a Zurigo nell’attuale organizzazione della SBKV, ma le rispettive sezioni della Svizzera tedesca, della Svizzera francese e della Svizzera italiana potranno curare autonomamente gli interessi delle loro regioni in accordo con l’organizzazione generale.

Le due ex associazioni sfruttano così le sinergie di tutta la Svizzera nella fusione e legano anche più strettamente le identità culturali delle regioni linguistiche. Con l’apertura alla Svizzera francese, anche gli artisti interpreti della Svizzera francese saranno in un futuro rafforzati e rappresentati in tutta la Svizzera. I membri di “SzeneSchweiz-ScèneSuisse-Scena Svizzera” hanno accesso a tutti i servizi in tutte le regioni linguistiche.

Fusione storica

La TASI è stata fondata nel 1987 ed è l’associazione delle compagnie teatrali e dei singoli artisti di scena della Svizzera italiana con lo scopo di promuovere e valorizzare la creazione teatrale indipendente in Ticino. L’associazione ha membri nel campo del cinema, in quello del teatro e anche della danza.

La SBKV ha celebrato il suo 100° compleanno nel 2020 e rappresenta circa 1250 membri. Nel corso degli ultimi 100 anni, ha sempre rappresentato con successo gli interessi degli artisti e si è sviluppato in un’istituzione indispensabile. Grazie alla SBKV, i dipendenti fissi e gli ospiti dei teatri godono della protezione di due contratti collettivi di lavoro (GAV) e, insieme ai freelance della scena indipendente, hanno accesso alla consulenza, alla protezione giuridica e a molti altri servizi. Con la creazione di fondazioni come il fondo pensione per i freelance “CAST” e la fondazione di riqualificazione per gli artisti dello spettacolo “SSUDK”, la SBKV continuerà ad assumere la sua responsabilità sociale come ScenaSvizzera.

Attendiamo con impazienza una collaborazione costruttiva sotto un nuovo tetto, ma come sempre con partner fidati e affidabili.

 

Cordiali saluti

 

Elisabeth Graf , Presidente ScenaSvizzera                                      Salva Leutenegger, Direttrice ScenaSvizzera

Newsletter vom 1. April 2021

https://mailchi.mp/437aa64a16cf/nderung-covid-19-kulturverordnung-ersatzeinkommen-kt-zrich

Newsletter vom 26. März 2021

https://mailchi.mp/143bfb9aea1b/neues-von-der-taskforce-culture-stellenausschreibungen

Newsletter vom 12. März 2021

https://mailchi.mp/001dfc2bd711/update-ersatzeinkommen-ausschreibung-zweites-standbein-umfrage-kulturschaffende

facebook instagram